Itinerario Ferrara Estense – Ferrara rinascimentale

Durata
3 ore circa (HD6 ore circa (FD)

Nel 1860 lo storico svizzero Jacob Burckhardt (1818-1897) pubblicò “La civiltà del Rinascimento” in cui affermò «Ferrara è stata la prima città moderna Europea».

La città conobbe uno straordinario impulso di sviluppo urbanistico architettonico, soprattutto sotto il duca Ercole I d’Este e la consorte Eleonora d’Aragona. Nel 1492, con l’aiuto dell’architetto Biagio Rossetti (1147-1516) – celebrato in “Saper vedere l’Architettura” (1948), “Biagio Rossetti architetto ferrarese” (1960) e “Saper vedere la Città” (1997) di Bruno Zevi (1918-2000) – si avviò l’ambizioso progetto.

Lo scavo di un fossato e la realizzazione di una nuova cinta difensiva comprendente vaste aree praticamente inabitate. L’addizione, detta erculea, rossettiana o rinascimentale, prese avvio insieme con la progettazione e costruzione di palazzi e monasteri principalmente lungo l’attuale corso Ercole I d’Este e i corsi Biagio Rossetti e Porta Mare, nella quale impianta la Piazza Nova oggi Piazza Ariostea e protagonista dell’annuale Palio di Ferrara.

A Biagio Rossetti si devono numerosi progetti, cantieri e interventi. Oltre i già menzionati corsi stradali e la piazza si ricordano

Cattedrale, abside
Palazzo dei Diamanti
Palazzo Costabili
Palazzo Prosperi Sacrati
Palazzo Turchi di Bagno
S. Cristoforo alla Certosa
S. Francesco
S. Giorgio
S. Maria in Vado

 

Itinerario urbanistico-architettonico HD / FD
Prevede i siti e monumenti simbolo dell’architettura e urbanistica rinascimentale della città: → giro panoramico in pullman attorno alle Mura rinascimentali → piazza Ariostea → esterno/cortile diPalazzo dei Diamanti → corso Ercole I d’Este → esterno/cortile Castello Estense → esterno(/interno) Cattedrale → esterno Palazzo Ducale Estense. Non si trascureranno accenni alla significativa immigrazione di esuli spagnoli di fede ebraica favorita sia da Ercole I d’Este che dal nipote Ercole II d’Este.

Nel percorso FD gli argomenti sono trattati più approfonditamente e si aggiungono altri siti e monumenti.
L’itinerario è personalizzabile e può comprendere degli interni.
E’ molto adatto come itinerario in bicicletta. Per l’elenco dei noleggi biciclette consultare www.ferrarainbici.it 
Per i gruppi numerosi si suggerisce l’uso di radioguide. Per il noleggio in loco rivolgersi a www.toursound.it

 

Costo HD / FD 2018
Gruppi: fino a 30 persone → 140€ / 250€
Ogni persona aggiuntiva:2€ / 3,50€
Ora aggiuntiva: 50€

Pagamento visite guidate
– Contante  a fine servizio
– Bonifico bancario

 

Pullman
Parcheggio più vicino “Ex-MOF” (ingresso via Darsena / corso Isonzo. Gratuito)
Passeggeri salita/discesa più comoda → viale Cavour, strada interna parallela (entrare da incrocio viale Cavour / via Spadari – Palazzo delle Poste, seguire le indicazioni per Hotel Touring, fermata dopo l’incrocio con via della Luna)

 

Mappa della città di Ferrara
Clicca qui per andare alla pagina con la mappa della città.

 

Visite guidate alla Ferrara rinascimentale, a Cento, a Comacchio, al Delta del Po, a Pomposa
Contattami per saperne di più → info@elisabettagulino.it → Tel. 0532 91219 → Cell. 339 8743857 oppure compila il modulo

 

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes outlined in the cookie policy. If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy or our Privacy Policy By closing this banner, scrolling this page, clicking on a link or continuing navigation in any other way, you consent to the use of cookies. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi