Cento – Il Carnevale
“…è il primo carnevale al mondo gemellato col Carnevale di Rio de Janeiro e primo a sfilare nel Sambodromo per la notte dei campioni” recitava il sito ufficiale di Cento Carnevale d’Europa nell’edizione 2012. E’ un carnevale storico di cui si hanno tracce pittoriche anche in un affresco del centese Giovanni Francesco Barbieri (1591-1666) detto “il Guercino”. Ognuna delle associazioni carnevalesche partecipanti contribuisce alla sfilata con un carro allegorico in cartapesta, dedicandolo ad un tema di attualità.

 

Il Carnevale di Cento – Storia in breve
1615 – Nei suoi affreschi Guercino raffigura feste e manifestazioni del Carnevale a Cento.
1900, inizi – I Centesi creano un proprio re a simbolo del Carnevale. È Tasi, Luigi Tasini, un personaggio realmente esistito, deve rappresentare la coscienza dei suoi concittadini.
1947 – Ricostruzione delle società carnevalesche – alcune di esse ancora attive nel 2017.
Fino agli anni ’80 mantiene il carattere di un carnevale dai connotati della manifestazione tipicamente locale.
1990 – Ivano Manservisi prende in mano le redini del Carnevale.
1993 – È il primo Carnevale al mondo ad essere gemellato con il Carnevale di Rio.
Nell’edizione 2017 hanno I Ragazzi del Guercino, I Toponi, Sculason che Riscatto, Il Risveglio e Mazzolara.

carnevale di Cento maschere

Organizzazione – Riferimenti
Tel. → 051 904252 – 051 904257 → info@carnevalecento.com

Le date 2019
10 – 17 – 24 Febbraio. 3 – 10 marzo
Inizio sfilata ore 14

Biglietto – Individuali e gruppi 2019
La manifestazione non prevede posti assegnati o tribune. Ritirato il biglietto si ha diritto di accesso all’area del circuito della sfilata.

Gruppi* e soci Club Plein Air, costo a persona: __€.
*Gruppi: minimo 25 persone. Prenotazione obbligatoria. Scrivere a info@carnevalecento.com
Individuali, costo a persona: __€.
Bambini fino a 1,20m di altezzagratuito

Acquisto e pagamento: in loco presso i 7 botteghini posti nei vari punti di accesso al circuito della sfilata; pagamento contante.
Ritiro biglietti: all’acquisto
Informazioni – Prenotazione e acquisto biglietti: Tel. 051 6843334 – info@carnevalecento.com

Carnevale di Cento – Dove parcheggiare
Parcheggio auto:
Parcheggio camper: via Malpighi, area sosta non attrezzata, senza prenotazione posto, gratuito
Parcheggio pullman / bus turistici: via Rigone, gratuito.

Come arrivare – Mezzi pubblici
Cento non è collegata alla rete ferroviaria, ma è raggiungibile in autobus. La fermata principale e obbligatoria per tutti i bus urbani ed extra-urbani è l’autostazione, a ridosso del centro storico.

Autobus:
I collegamenti sono da: Crevalcore, Ferrara, Modena, S. Giovanni in Persiceto, Vigarano e altre località. Consulta il sito www.tper.it.

Bologna, Ferrara e Modena sono collegate alla rete ferroviaria. Nei pressi delle rispettive stazioni principali si trovano le autostazioni e fermate degli autobus extra-urbani per Cento.
Per i collegamenti ferrovieri consultare: www.trenitalia.com www.fer-online-it

 

Carnevale di Cento – Dove e come, il circuito
Tradizionalmente il Carnevale si svolge in un circuito del centro storico cittadino di Cento; ha avvio in piazzale della Rocca e avanza per via Guercino, via IV Novembre, via Ugo Bassi, via XXV Aprile, piazzale della Rocca. Il circuito viene percorso due volte di seguito.

 

Visite guidate
In occasione del Carnevale – nelle mattinate che precedono le sfilate – si offre la possibilità di effettuare una visita guidata al centro storico della cittadina. A seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 gli interni degli edifici monumentali sono stati chiusi per interventi strutturali. La visita, pertanto, si effettua per esterni e comprende il centro storico con l’antico ghetto ebraico nonché i luoghi della vita e dell’attività del pittore centese Guercino (1591-1666). La visita prevede l’interno della chiesa di San Lorenzo, temporaneamente sede delle opere del Guercino provenienti dalla Pinacoteca.

Per i gruppi numerosi si suggerisce di fare uso di auricolari. Per il noleggio in loco rivolgersi a www.toursound.it

Visite guidate – Tariffa 2019
Il costo della visita guidata circa 2-2,5 ore è di 160 € a gruppo (fino a 50 persone)

 

Bibliografia (opere selezionate)
Tassinari Valeria, Cento. Conoscerla, amarla. Guida storico-artistica, Cento, Siaca, 2012

 

Visite guidate a Cento, a Ferrara, Comacchio, Delta del Po, Pomposa
Contattami per saperne di più → Tel. 0532 91219 → Cell. 339 8743857 oppure compila il modulo

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes outlined in the cookie policy. If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy or our Privacy Policy By closing this banner, scrolling this page, clicking on a link or continuing navigation in any other way, you consent to the use of cookies. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi